Addio a Roger Moore, storico “Agente 007”

Focus

Aveva 89 anni. È stato l’attore che per più volte ha interpretato il mitico agente segreto sul grande schermo

Sono i suoi figli, Deborah, Geoffrey e Christian ad annunciarne la morte attraverso il profilo Instagram: Roger Moore si è spento in Svizzera dopo una «breve ma coraggiosa battaglia contro il cancro».

Londinese, classe 1927, tra gli attori che hanno interpretato James Bond – il mitico agente 007 con licenza di uccidere – Moore è stato quello più costante. Ben sette le pellicole in cui ha vestito i panni dell’agente segreto, a partire da “Agente 007 – Vivi e lascia morire” del 1971, fino ad “Agente 007, Bersaglio Mobile “del 1985. E, in un certo senso, per quel ruolo sembrava essere un predestinato: figlio di un poliziotto, arruolato appena maggiorenne nell’esercito britannico per prestare servizio nell’allora Germania dell’Ovest, fisico prestante, personalità sicura e determinata, Roger Moore ha rappresentato un certo modello di uomo forte e affascinante, sprezzante del pericolo e ironico quanto basta.

La sua carriera comincia in teatro, poi il cinema, dalla prima metà degli anni cinquanta, e in seguito l’approdo in televisione, per la quale interpreta anche la fortunata serie “Ivanhoe” del 1958. La svolta arriva quando viene chiamato a sostituire George Lazenby, che aveva avuto lo sfortunato compito di tenere testa a Sean Connery, riconosciuto all’epoca come l’unico e inimitabile Agente Segreto 007: missione proibitiva, che spiana la strada a un 44enne e aitante Moore. Il suo esordio come James Bond è un successo incredibile al botteghino, che lo lega a quel ruolo per i successivi 14 anni.

“L’amore con il quale ci ha circondati nei suoi ultimi giorni  – recita il post dei figli – è stato così immenso che non può essere quantificato con le sole parole”: e il loro amore è anche quello di tutti i fan, che per molti anni hanno ammirato le gesta sul grande schermo di questo elegante attore londinese, capace di sedurre e uccidere con il medesimo e irresistibile aplomb.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli