X

Addio a Bibi Ballandi, il produttore delle star italiane

Era ricoverato a Imola da qualche tempo per curare una malattia che già in precedenza lo aveva costretto a due interventi chirurgici. Bibi Ballandi, scomparso all’età di 71 anni, è stato uno dei produttori più importanti della tv italiana.

Chi è Bibi Ballandi?

Il suo nome è legato in particolare agli show del sabato sera Rai, agli one man show di Fiorello (che sui social annuncia di interrompere la sua trasmissione radiofonica Il Rosario della sera), Morandi, alla Lotteria itinerante con Giorgio Panariello, da La bella e la bestia con Lucio Dalla e Sabrina Ferilli agli show di capodanno con Carlo Conti e tutte le edizioni di Ballando con le Stelle.

Tra le sue ultime produzioni Stasera CasaMika, Laura & Paola e con Laura Pausini e Paola Cortellesi e lo show di Capodanno con Roberto Bolle Danza con me.

Nato a Bologna nel 1946, figlio di un ex tassista che aveva cominciato ad accompagnare cantanti e orchestre in giro per l’Emilia Romagna, approdò nel mondo dello spettacolo dopo gli studi per diventare manager di diversi artisti. Negli anni Sessanta lavora al fianco di Al Bano, Orietta Berti, Little Tony, Ruta Pavone. Sono degli anni Settanta invece le collaborazioni con Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Fabrizio De André e Roberto Vecchioni. È stato Bibi, insieme ad alcuni altri, a fondare nel 1983 la storica discoteca “Bandiera gialla” di Rimini.

Nella sua poliedrica carriera ha firmato anche molte tournée teatrali per Mariangela Melato (Sola me ne vo), Flavio Insinna (Senza Swing) e Michelle Hunziker (Mi scappa da ridere), nonché numerosi documentari per Sky Arte.

Il cordoglio del mondo dello spettacolo

“Buon viaggio BIbi Ballandi” twitta Fiorella Mannoia. Anche Paola Cortellesi e Michelle Hunziker, che hanno lavorato a lungo con Ballandi, affidano ai social un ricordo. “Bibi forte e gentile, attento e dolce come un papà. Porto nella mia vita tutte le cose preziose che mi hai insegnato. Grazie Bibi. Sei nel mio cuore” twitta la Cortellesi. “Vola via Bibi Ballandi un’altra persona alla quale voglio tanto bene, alla quale devo molto, un uomo che aveva una Forza inenarrabile, l’ultimo della sua specie… mi mancherai Bibi… troppo…” scrive su Facebook la Hunziker.

“Una rapida occhiata ai ricordi di #bibiballandi pubblicati su Twitter e Instagram e scoprirete che il mondo dello spettacolo non solo televisivo, da Dalla ai Pooh, da Fiorello a scendere ovviamente, l’ha trattato lui, ed è tutto vero. Abbiamo perso un uomo capace e d’altri tempi” commenta Ivan Zazzaroni.

Dalla giuria di ballando con le Stelle twitta anche Fabio Canino: “Terrò sempre segreto il nomigliolo con cui mi chiamavi. RIP”. Carolyn Smith non solo piange Ballandi (“Oggi è mancato un grande uomo! Bibi Ballandi lascerà un vuoto nel mondo dello spettacolo. RIP”) ma critica anche la Rai per l’annuncio in diretta della morte a Milly Carlucci: “Trovo molto crudele che @milly_carlucci abbia appreso la notizia in diretta tv della morte di un amico come #BibiBallandi! @Unomattina poteva aspettare 30 secondi e darle la notizie nel backstage!”. “Ho conosciuto Bibi Ballandi grazie a Ballando con le stelle. Era un signore, e gli sarò sempre grata” scrive Selvaggia Lucarelli.

Anche il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini ha voluto ricordare il grande produttore

Articolo originale

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti contenuti in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie.