Arriva “It”, il remake da brivido campione d’incassi

Trailer

È il film horror che ha fatto registrare i maggiori incassi di sempre. La pellicola, tratta da un romanzo di Stephen King, arriva nelle sale italiane il 19 ottobre

I numeri al botteghino parlano chiaro: miglior esordio per un film horror, miglior week-end d’esordio per un film vietato ai minori, miglior week-end d’esordio per un film del 2017, film horror con i maggiori incassi di sempre. È il 1986 quando Stephen King dà alle stampe quello che è considerato uno dei suoi romanzi migliori, It. Quattro anni dopo, nel 1990, è una miniserie televisiva divisa in due parti, diretta da Tommy Lee Wallace, a terrorizzare tutto il mondo. E oggi la storia si ripete con il remake di Andrés Muschietti.

Riducendo la trama ai minimi termini, IT racconta la storia di un’entità demoniaca che terrorizza un gruppo di ragazzini, noti come il Club dei Perdenti, che vivono a Derry, piccola cittadina del Maine. I ragazzi fronteggiano l’entità malvagia che da secoli vive nelle fogne della città prendendo la forma delle loro paure più recondite e spesso quella di un clown inquietante e malvagio di nome Pennywise.

La pellicola di Muscihetti ha come protagonisti Bill Skarsgård, nel ruolo dell’entità demoniaca Pennywise, e Jaeden Lieberher, nei panni di Bill Denbrough, il leader del club dei Perdenti. Gli avvenimenti narrati si riferiscono alle parti del romanzo ambientate tra il 1957 e il 1958 (fine anni 1980 nella trasposizione cinematografica); è stato infatti già previsto un sequel, dedicato alle restanti vicende ambientate ai giorni nostri.

Romanzo di formazione dagli evidenti connotati sociali, oltre che capolavoro dell’horror, It è un’opera densa di significati e livelli di lettura. Tra le pieghe di una storia terrorizzante emergono i temi del bullismo, della violenza all’interno del proprio nucleo famigliare, del riscatto umano e sociale attraverso l’amicizia e la cooperazione. E, al di sopra di tutto, svetta la materializzazione di tutte le paure che informano la vita quotidiana, sotto forma di un clown: una delle incarnazioni più iconiche del male nella storia della cultura pop.

In attesa che il 19 ottobre esca il film nelle sale italiane, ecco il trailer della pellicola, dal quale emerge un’atmosfera che rimanda da vicino al serial “Stranger Things”, in cui domina una certa nostalgia vintage degli anni’80.

 

 

 

Vedi anche

Altri articoli