Almeno tre morti e nove feriti nell’attacco a Utrecht

Focus

Non si esclude il movente terroristico nell’attacco avvenuto nella cittadina olandese. Il ricercato è Gokmen Tanis, 37enne di origie turca

Sono almeno 3 i morti e 9 i feriti, tre dei quali in modo grave, nell’attacco a Utrecht. Lo ha riferito il sindaco della citta’ olandese, Jan van Zanen, il quale non ha escluso altri aggressori, oltre al 37enne di origine turca, Gokmen Tanis, ancora ricercato.

E’ il bilnacio provvisorio della mattinata di terrore a Utrecht, in Olanda dove un uomo armato ha aperto il fuoco a una fermata di tram, in piazza 24 ottobre, “e in diversi altri punti”.

Dopo ore di notizie convulse, continua la caccia all’uomo. La polizia olandese ha diffuso la foto del principale sospettato: si tratta di Gokmen Tanis, un 37enne di origini turche, di cui è stata pubblicata anche l’immagine a bordo del bus. “Se lo vedete, non avvicinatevi e chiamate il numero 0800-6070”, ha scritto la polizia in un tweet.

Alla ricerca del fuggitivo sono stati fatti almeno tre blitz finora senza successo. La polizia indaga su un possibile movente terroristico.

“Non possiamo escludere un movente terroristico. E’ stata attivata un’unità di crisi”, ha dichiarato il capo dell’antiterrorismo olandese, Pieter-Jaap Aalbersberg. ”

Gli spari sono avvenuti vicino a un ponte: un uomo ha estratto un’arma e ha cominciato a sparare all’impazzata contro le persone.

Le autorità hanno rafforzato la sicurezza nell’area del Parlamento all’Aja, hanno chiesto alle scuole di restare chiuse; la polizia militare ha deciso di aumentare la sorveglianza in diverse aree a cominciare dall’aeroporto di Schiphol ad Amsterdam. Come misura precauzionale, tutte le moschee della città sono state evacuate e chiuse e la circolazione dei tram è stata fermata. La Germania ha annunciato di aver aumentato le misure di sicurezza al confine con l’Olanda. La polizia di Utrecht non esclude possano esserci “nuovi attacchi” e ha esortato tutti i cittadini a “restare in casa”.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli