Di Battista padre, quello fascista, è indagato per le minacce al Quirinale

Focus

In un post il padre di Dibba aveva sollecitato l’assalto al Quirinale alla stregua della presa della Bastiglia

Il fascistissimo Vittorio Di Battista risulta indagato dalla Procura di Roma per la violazione dell’articolo 378 che punisce “le offese al prestigio e all’onore del capo dello Stato”. Gli accertamenti sono stati affidati ai carabinieri del Ros e già nei prossimi giorni e il padre di Dibba, uno dei leader più amati del Movimento 5 Stelle, potrebbe essere convocato per l’interrogatorio.

Come si ricorderà, Di Battista senior qualche giorno fa aveva pubblicato un violentissimo post (qui) nel quale sollecitava un assalto al Quirinale alla stregua della presa della Bastiglia: un paragone strampalato che però non attenua la gravità del messaggio rivolto contro il Presidente della Repubblica.

Vedi anche

Altri articoli