L’accoglienza a Salvini sulle note di ‘Bella ciao’ diventa virale

Focus

Che possa diventare una forma di protesta pacifica ogni volta ci imbatteremo sulla strada del neo ministro degli Interni?

Matteo Salvini sale a bordo del bus navetta sulla pista dell’aeroporto di Fiumicino e i passeggeri decidono di intonare “Bella Ciao“, l’inno dei partigiani italiani, noto in tutto il mondo.

Il neo ministro dell’Interno e vicepresidente del Consiglio aveva lasciato poche ore prima la Camera dei Deputati, mentre era in corso il dibattito sulla fiducia al governo presieduto dal Giuseppe Conte. A Brindisi era atteso da un comizio a sostegno del candidato sindaco Massimo Ciullo.

Inutile dire che il post, girato e postato da un utente, Giuseppe Gelo, è diventato subito virale. Che possa diventare una forma di protesta pacifica ogni volta ci imbatteremo sulla strada del neo ministro degli Interni?

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli