California, sparatoria in un bar: 13 feriti

Focus

E’ morto l’autore della sparatoria. Lo riferisce il portavoce dello sceriffo della Contea di Ventura

Sono 13 le persone morte nella sparatoria in un bar della California. Tra le vittime ci sono l’aggressore, che non è stato ancora identificato, e un aiuto sceriffo con 29 anni di servizio. Il poliziotto era il sergente Ron Helus e l’anno prossimo sarebbe andato in pensione. Helus è stato uno dei primi poliziotti ad arrivare sul posto. La polizia ha reso noto al Los Angeles Times che almeno 30 colpi sono stati sparati al Borderline Bar & Grill a Thousand Oaks, che si trova a circa 70 chilometri a ovest di Los Angeles. L’entità delle lesioni della vittime non è stata ancora resa nota.

Un uomo che era nel locale di Thousand Oaks, in California, teatro di una sparatoria, ha riferito all’Abc di aver visto un uomo “sparare sulla folla”. Altri testimoni hanno raccontato che l’assalitore ha lanciato fumogeni per confondere i presenti.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli