Callidus Pro: abbiamo rimosso le pagine che diffondevano fake news, siamo solo un servizio di host

Fake News

Il titolare della Callidus Pro ci ha scritto per segnalarci che grazie al rapporto sulla disinformazione in rete le fake news citate nel rapporto sono state cancellate e le regole sulla pubblicazione sono state aggiornate

In riferimento a “Moltiplica e mistifica: il secondo report Pd sulla disinformazione in Rete”, pubblicato il giorno 10 gennaio 2018 sul giornale online Democratica, desideriamo fornire alcune precisazioni.

L’azienda Callidus Pro, che viene citata più volte nell’articolo, offre il servizio di hosting (spazio web) a clienti e terze persone; Callidus Pro non è proprietaria del contenuto di questi spazi web e non è responsabile per l’uso sbagliato di questi spazi web.

Ribadiamo fermamente che Callidus Pro non ha alcun rapporto con questi siti che diffondono fake news e chiediamo che venga aggiornato l’articolo togliendo il riferimento a Callidus Pro o che sia pubblicata questa lettera.

Nella giornata di ieri abbiamo aggiornato le nostre regole per vietare l’uso improprio dello spazio web offerto da Callidus Pro, abbiamo informato i nostri clienti e iniziato a cancellare quegli spazi web che non rispettano le nuove regole, a partire dai due siti web citati nell’articolo, che sono stati già eliminati previo avviso all’utenza email che aveva attivato il servizio.

Ci siamo anche accorti che è stato utilizzato un account di google analytics di uso comune fra i nostri freelancer, account a cui abbiamo aggiornato le credenziali di accesso per un uso esclusivo di questa azienda e pulito nel suo contenuto.

Sicuramente questa vicenda ci aiuterà ad essere più cauti in futuro nelle relazioni con i nostri clienti e con le persone che lavorano per noi.

Grazie per la cortese attenzione
Ing. Cristian Fassi Titolare di Callidus Pro

Vedi anche

Altri articoli