Dopo il primo weekend al voto 500 circoli, oggi i primi dati

Focus

La prima settimana di voto nei circoli si è conclusa. Si continuerà a votare fino al 23 gennaio quando tutti i 5.500 circoli avranno espresso il voto

Il congresso entra sempre più nel vivo. La prima settimana di votazioni nei circoli è passata e la cosa che fa capire lo spirito del Partito democratico è la partecipazione degli iscritti.

Riunioni, esposizioni delle mozioni congressuali, votazioni. Tanta gente, quella per cui la politica è qualcosa di più di un tweet o di una diretta Facebook, si è recata al proprio circolo per ascoltare, dibattere, proporre e votare.

Una dimostrazione che c’è tanta voglia di politica e di partecipazione, cosa che si è vista anche sabato in occasione dei banchetti del Pd contro la manovra giallo-verde.

In queste ore sono usciti alcuni dati, ma il Partito democratico diffonderà i risultati parziali delle votazioni dei primi cinquecento circoli che hanno già votato soltanto oggi, come ha precisato il presidente della Commissione nazionale per il Congresso Gianni Dal Moro. Meno del 10% dei 5.500 circoli sparsi sul territorio italiano. I dati diffusi saranno comunque parziali, infatti in larga arte del Paese ancora non si è votato in nemmeno un circolo.

Sarà nelle prossime due settimane, fino il 23 gennaio, che la gran parte degli iscritti voterà per il candidato a lui più gradito. Il tutto, dopo i congressi provinciali che si svolgeranno il 29 e 30 gennaio, porterà alla convenzione nazionale del 2 febbraio che deciderà, in base alle votazioni nei circoli i tre candidati che si sfideranno alle primarie del 3 marzo.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli