Valle d’Aosta al voto. Alle 12 l’affluenza è del 20,9%

Focus

Si vota fino alle 22 e le operazioni di spoglio, per la prima volta con scrutinio centralizzato, inizieranno alle 8 di domani, lunedì 21 maggio

Si sono aperti i seggi in Val d’Aosta per i 103.117 gli elettori chiamati alle urne per il rinnovo del consiglio regionale: devono eleggere i 35 consiglieri regionali, che nomineranno il nuovo presidente di regione, successore dell’uscente Laurent Vie’rin, in carica dal 13 ottobre scorso dopo le dimissioni di Pierluigi Marquis.

Si vota fino alle 22 e le operazioni di spoglio, per la prima volta con scrutinio centralizzato, inizieranno alle 8 di domani, lunedì 21 maggio. Lo spoglio si svolgerà, infatti, in via sperimentale e provvisoria, attraverso un sistema centralizzato come prevede la legge regionale del 16 ottobre scorso, che ha istituito quattro poli di scrutinio nei comuni di Saint Pierre, Fenis, Verres ed Aosta, presso cui sarà effettuata la lettura delle schede votate nelle sezioni elettorali di riferimento.

La Presidenza della Regione informa che alle ore 12 di oggi la percentuale di affluenza al voto è stata del 20,93%, con 21 mila 585 votanti su 103 mila 117 aventi diritto al voto. Nel 2013, l’affluenza alle 12 era stata del 23,50%. A Ollomont la percentuale più alta di voto, pari al 36,69%, a Issime, invece, l’affluenza minore, pari al 15,63%. Alle ore 19 la prossima rilevazione dell’affluenza alle urne.

In tutto sono 10 le liste presenti sulla scheda elettorale: Area Civica – Stella Alpina – Pour Notre Vallee, Centrodestra Valle d’Aosta dove sono presenti i candidati di Forza Italia e Fratelli d’Italia, Partito Democratico, Impegno Civico, Union Valdotaine Progressiste, Alpe, Lega Salvini Vallee d’Aoste, Union Valdotaine, Mouv’, Movimento 5 Stelle.

Il Consiglio della Valle è composto da 35 consiglieri: si tratta di un numero fisso, che non risente dell’eventuale oscillazione della popolazione residente.L’elezione del presidente della Regione e della giunta competono al Consiglio regionale rinnovato, che dispone anche in materia di presentazione e di approvazione della mozione di sfiducia, nonché di scioglimento funzionale del Consiglio regionale.

 

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli