Conte e l’orrida torta a forma di ponte

Focus

A nessuno è venuto in mente che sarebbe stato irrispettoso nei confronti delle famiglie delle vittime

Buona si, ma non di buon gusto. Sui social scoppia la polemica a causa della torta a forma del ponte che viene tagliata dal sorridente premier Giuseppe Conte insieme al sindaco di Valeggio sul Mincio, Angelo Tosoni, e l’ad di Fincantieri, Giuseppe Bono. Lo scatto, nei locali della ex Cordioli,  è stato fatto in occasione del taglio della prima lamiera dell’impalcato del nuovo viadotto.

Una scenetta che non è passata inosservata alle famiglie delle vittime e agli sfollati per il crollo di Ponte Morandi che non hanno dimenticato il sorriso a 32 denti di Danilo Toninelli che da Bruno Vespa di fronte al plastico del nuovo ponte di Genova si era messo in posa collezionando l’ennesima gaffe.

“Prima il plastico di Toninelli, ora la torta: c’è poco da festeggiare, una scena davvero di cattivo gusto visto che ci sono stati 43 morti, centinaia di persone che hanno perso la casa – dice Franco Ravera, portavoce del Comitato Sfollati di via Porro a Repubblica -. Una brutta scena perché va a toccare i sentimenti della gente che ha sofferto e che tra pochi giorni dovrà ricordare il setimo mese dalla tragedia: i politici spesso si dimenticano cosa è la sensibilità”.

Ad attaccare su twitter anche il conduttore e comico genovese Luca Bizzarri che scrive: “Nel mondo che vorrei, si rifarebbe un ponte, in silenzio, e basta. Qui a qualcuno viene in mente di fare una torta e non c’è uno che pensi che lì sotto ci sono 43 vittime. Nessuno che dica “Ma come stracazzo vi è venuto in mente?” Non c’è nessuno”.

In effetti veder il Presidente del Consiglio, una delle più alte istituzioni italiane, tagliare una torta a forma di ponte per festeggiare un progetto di una struttura che ne sostituisce una crollata appare quantomeno inopportuno. Ma a quanto sembra a nessuno è venuto in mente che sarebbe stato irrispettoso nei confronti delle famiglie delle vittime.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli