Dieci anni il Live 8, ultimo grande evento musicale globale

Focus

Il 2 luglio 2005 in 10 città del G8 per chiedere la cancellazione del debito dei paesi poveri

Il Live 8 è stato un evento globale organizzato da Bob Geldof. Lo scopo dell’iniziativa era sensibilizzare i grandi del mondo, che dal 6 luglio si sarebbero incontrati in Scozia, a cancellare il debito dei paesi poveri.

L’organizzazione fu faraonica e le forze messe in campo furono ingenti. I concerti si sono svolti in 10 città, 9 delle quali appartenenti ai paesi  del G8. I più famosi artisti del pianeta si sono esibiti: U2, Coldplay, Madonna, Elton John, Muse, Andrea Bocelli, Duran Duran, Jovanotti solo per citarne alcuni. Complessivamente hanno suonato più di 1.000 artisti.

(Canale youtube Video Music)

L’evento fu un grande successo, a Roma, ad esempio, il concerto del Circo Massimo ebbe una grandissima partecipazione, oltre 500mila persone. Ma il Live 8 fu anche un grande evento mediatico, infatti i concerti sono stati trasmessi da 182 canali televisivi e da più di 2.000 stazioni radiofoniche e anche in streaming.

Il 6 luglio al summit del G8 gli organizzatori del Live 8 presentarono a Tony Blair, in veste di presidente del G8, la “Live 8 List”, ovvero la lista dei nomi di coloro che, da tutto il mondo, hanno affermato il loro supporto ai principi e agli obiettivi della manifestazione.

Si può dire che il Live 8 è stato l’ultimo grande evento musicale globale.

 

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli