Si scaldano i motori per le Europee, domani la direzione per le liste

Focus

Domani al Nazareno la direzione per l’approvazione delle liste e la presentazione della campagna per le europee. Obiettivi l’apertura e il consenso interno

Al Nazareno si scaldano i motori in vista delle elezioni europee del prossimo 26 maggio, e dopo la presentazione del simbolo, nella direzione convocata per domani pomeriggio il Pd si appresta a varare le liste di candidati nelle cinque circoscrizioni. All’ordine del giorno della riunione anche la discussione sulle parole d’ordine da mettere al centro dell’appuntamento di maggio, con una campagna di comunicazione che partirà a breve e che punterà tutto sulla contraddizione fra i temi veri, come il lavoro, la crescita, la salvaguardia del pianeta, la sanità, la scuola e la sicurezza, e la propaganda del governo.

Quanto alle liste, il rebus dei capilista, dopo l’ok dell’ex Procuratore nazionale antimafia Franco Roberti per la circoscrizione Sud, sembra essere sciolto. Dunque il quadro che sarà presentato domani in direzione prevede come primi in lista Carlo Calenda nel Nord-Est, l’ex sindaco di Milano Giuliano Pisapia nel Nord-Ovest, Simona Bonafè, europarlamentare uscente, nella circoscrizione Centro, l’altra uscente Caterina Chinnici, figlia del giudice Rocco, prima nella lista per le Isole e appunto Franco Roberti al Sud.

Da sottolineare, per quello che riguarda le elezioni europee, la regola dell’alternanza uomo-donna che vige sia in fase di compilazione delle liste, che all’atto dell’espressione del voto, quando gli elettori potranno esprimere fino a tre preferenze, anche qui con l’obbligo dell’alternanza uomo-donna, pena l’annullamento del voto.

Dunque il quadro complessivo relativo agli altri candidati dovrà rientrare in questi parametri (introdotti nel 2014, fortemente voluti dal Pd). I nomi che circolano, per il momento e in attesa delle liste, sono quello di Elisabetta Gualmini subito dietro Calenda per il Nord-Est, con gli uscenti Cecile Kyenge, Damiano Zoffoli e Isabella Da Monte; quello della capogruppo uscente Patrizia Toia testa di lista nella Circoscrizione Nord-Ovest, insieme all’assessore milanese Pier Francesco Majorino, all’economista Irene Tinagli (in quota Calenda), e agli uscenti Mercedes Bresso, Daniele Viotti e Brando Benifei; al Centro in ticket con Simona Bonafè è dato l’attuale vicepresidente dell’Europarlamento David Sassoli, insieme agli uscenti Roberto Gualtieri e Nicola Danti; al Sud dietro Roberti ci saranno gli uscenti Pina Picierno, Massimo Paolucci (in quota Mdp), Andrea Cozzolino, Nicola Caputo e Giuseppe Ferrandino; infine per le Isole subito dopo Chinnici sarà in lista Pietro Bartolo, il medico-simbolo di Lampedusa, e l’uscente Michela Giuffrida.

Ma fino all’ultimo si lavora per limare le liste nel senso dell’apertura e della ricerca del massimo del consenso interno.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli