Ravenna, è boom di partecipazione alla Festa del Pd

Focus

Code ai ristoranti e tanta gente ai dibattiti. Giornata piena con Mujica, Martina, Gentiloni e Costa

Si avvicina il primo weekend di piena attività per la Festa nazionale de l’Unità di Ravenna, atteso solitamente come il primo banco di prova per una proiezione su partecipazione e incassi.

Quest’anno però, raccontano gli organizzatori, non sarà necessario aspettare il primo sabato per vedere viali e ristoranti affollarsi di gente, incrociando le dita per sperare che non arrivi un temporale estivo a scombussolare i piani, perché quella di Ravenna si presenta, finora, come la Festa nazionale organizzata dal Pd più partecipata degli ultimi 4 o 5 anni.

“I ristoranti sono sempre stracolmi, tanto che spesso, non essendo preparati per questo afflusso, rimangono senza cibo – racconta chi ci lavora –, e anche la sala dibattiti si riempie, con tanti giovani”.
E per domani, giorno in cui ospite della Festa sarà l’ex leader uruguaiano Jose “Pepe” Mujica, “arriveranno 1500 persone da tutta Italia”.

Anche la parte clou della Festa, quella dei dibattiti politici, entra dunque nel vivo, dopo il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti sono tanti gli ospiti attesi.

Particolarmente piena la giornata di oggi: si comincia alle 18.30, con Maria Stella Gelmini, ospite di un dibattito insieme a Debora Serracchiani. Alle 19.30 poi quello che si preannuncia come l’evento clou, con il dialogo di Pepe Mujica con i ragazzi di classe Dem, iniziativa a cui prenderà parte il segretario nazionale Maurizio Martina, mentre alle 21 sarà la volta di Paolo Gentiloni, che discuterà di Europa con il leader portoghese Antonio Costa.

Tutti i dibattiti della Festa sono visibili in streaming sul canale YouTube del Pd, mentre il programma completo è consultabile all’indirizzo www.festaravenna.it.

Vedi anche

Altri articoli