Fitch conferma il rating, l’Italia resta in bilico

Focus

L’agenzia prevede elezioni presto

L’agenzia di rating Fitch ha confermato il rating sull’Italia a BBB. L’outlook è negativo. Il rating BBB e l’outlook negativo, spiega Fitch, “riflettono l’elevato livello del debito pubblico e l’assenza di interventi strutturali sui conti pubblici, la debolezza della qualità degli asset del settore bancario e la bassa crescita del Pil, l’aumento dei rischi e dell’incertezza politica e i conseguenti rischi al ribasso nelle nostre proiezioni sul debito pubblico”.

Accanto ai fattori economici, incidono naturalmente anche quelli più politici, con le tensioni tra i due partiti di maggioranza. Questa situazione potrebbe portare ad una fine anticipata della legislatura e a possibili nuove elezioni già nella seconda metà di quest’anno. Sarebbe la Lega, secondo gli analisti di Fitch, a rompere per guadagnare seggi e tornare ad allearsi con Berlusconi da una posizione di forza.

Le profonde differenze tra Lega e Movimento Cinque Stelle alimentano l’incertezza ma allo stesso tempo fanno ritenere improbabile una seria marcia indietro rispetto ad alcune delle riforme degli anni passati e questo dal punto di vista dell’agenzia di rating rappresenta un elemento positivo. Sul fronte europeo, l’attesa è che il nostro governo continui in qualche modo a sfidare la Commissione mettendo in discussione le regole di bilancio, ma senza davvero forzare la mano: le possibilità che si inneschi davvero un processo di uscita dall’euro sono considerate basse.

Pil.  Fitch (e sulla stessa linea Moody’s) ha rivisto al ribasso, proprio in questi giorni, le stime di crescita dell’Italia portandole per quest’anno dall’1,1% allo 0,3%. Qualche giorno fa Kathrin Muehlbronner, lead analyst per l’Italia, ha annunciato che l’agenzia abbasserà le stime del Pil per l’anno in corso a un valore compreso tra lo 0 e lo 0,5%, rispetto al +1,3% attuale.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli