Forte scossa in Molise, paura ma nessun danno

Focus

Magnitudo 4,2, dalle prime verifiche nessun danno. Scossa avvertita anche in Abruzzo fino a Pescara

Fortissima scossa di terremoto in Molise, a Termoli e su tutta la costa. Testimoni a San Giacomo degli Schiavoni sono in lacrime e sono tutti scappati di casa. La scossa è stata avvertita anche in Abruzzo fino a Pescara, Campania, Puglia e su gran parte del Centro/Sud.

La scossa ha colpito il Molise alle 11.48. Secondo quanto riferito all’ANSA dal presidente dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), Carlo Doglioni, la scossa è stata di magnitudo 4.2. L’epicentro è localizzato nel Comune di Acquaviva nel cuore del Molise.

Le forze di polizia, Vigili del fuoco e Protezione civile stanno facendo verifiche dopo la scossa di terremoto avvertita dalla popolazione in Molise: al momento non vengono segnalati danni.

“La scossa di terremoto di magnitudo 4.2 con epicentro a un chilometro da Acquaviva di Collecroce, in provincia di Campobasso, non ha alcuna correlazione con gli eventi sismici avvenuti nell’Italia Centrale”, ha affermato Domenico Angelone del Consiglio Nazionale dei Geologi.

“La sequenza era già iniziata stanotte – ha spiegato il geologo – con scosse di magnitudo inferiore a 3”.

Vedi anche

Altri articoli