Gentiloni: “Fra governo e Pd i rapporti sono ottimi”

Focus

Massimo riserbo sulle scelte dell’esecutivo sul nome del Governatore

A Bruxelles per il Consiglio europeo, Paolo Gentiloni ha risposto brevemente ai giornalisti sulle polemiche successive all’approvazione della mozione Pd alla Camera su Bankitalia: “Tutte le opinioni sono legittime e i rapporti tra il governo e il partito di maggioranza relativa di cui mi onoro di far parte sono fondamentali e ottimi. Dopodiché noi decidiamo avendo in mente l’obiettivo, non è una decisione di buona creanza, è una decisione rilevante. L’autonomia dell’istituto ha un valore in sè, un valore per i mercati, sembrano cose strane però esistono, sono consolidate”.

E ha aggiunto: “L’autonomia deve stare a cuore alle autorità di governo”, anche considerando “che abbiamo, speriamo, alle spalle difficoltà nel nostro sistema creditizio”.

Ovviamente, nessuna anticipazione sul nome che il governo sceglierà per il vertice di via Nazionale: “Non parlo neanche sotto tortura, è un compito rilevante che spetta in parte al governo, c’è una procedura che investe le varie istituzioni, il governo prenderà le sue decisioni nel rispetto delle prerogative della legge e dell’autonomia della Banca d’Italia. Non facciamo indiscrezioni”.

 

Vedi anche

Altri articoli