Gentiloni inaugura la Salerno-Reggio Calabria: “Scusate il ritardo”

Focus

Il premier annuncia anche le prime misure in favore del Sud, che saranno varate domani dal Consiglio dei ministri

Cita Massimo Troisi: “Scusate il ritardo”. Così Paolo Gentiloni interviene all’inaugurazione dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria, dopo aver ringraziato gli italiani “per la pazienza”, ma anche Graziano Delrio e Matteo Renzi per l’impegno profuso negli ultimi due anni per portare a termine l’opera, nonostante lo scetticismo e l’ironia di molti.

Oggi dichiariamo guerra a un luogo comune – spiega il presidente del Consiglio – e lo facciamo con sobrietà. C’è stata qualche ironia, perché sfatare i miti è complicato, ma l’Italia è un grande Paese anche perché è affidabile: quando prendiamo un impegno siamo in grado di mantenerlo”.

E tra i primi impegni che il premier vuole mantenere è quello preso nei confronti del Sud, come dimostrato con la nascita di un ministero apposito, affidato a Claudio De Vincenti. E domani il Consiglio dei ministri varerà le prime misure a sostegno delle regioni meridionali. “La priorità che vorrei dare al nostro impegno per le prossime settimane – ha spiegato Gentiloni – è il lavoro nel Mezzogiorno”. E rivolgendosi alle classi dirigenti, amministrative e imprenditoriali di queste aree garantisce che il governo sarà esigente: “Non vi promettiamo miracoli, ma vi chiediamo aiuto”, è il messaggio.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli