Giachetti: “Sciagurato rinviare il Congresso”

Focus

L’ex Vicepresidente della Camera intervistato da La Stampa: “Non siamo una marca di saponette che va rilanciata, ma un progetto un po’ più complesso”

Roberto Giachetti torna a parlare, lo fa con un’intervista a La Stampa. E ribadisce la linea già espressa a luglio in Assemblea: il Congresso andava fatto subito. La posizione dell’ex Vicepresidente della Camera è sempre stata chiara e oggi nel momento in cui molti parlano di un cambio del nome del partito lo sembra ancor di più: “E’ ridicolo parlare di cambiare nome se non ci si pone prima il problema della linea indicata dalla leadership.  Il grande assente è il Congresso, che già ieri avrebbe dovuto decidere linea e leadership. Hanno scelto invece tutti insieme la soluzione più debole: far eleggere Martina in assemblea rinviando le primarie, e questa è stata una scelta sciagurata che indebolisce il Pd”.

Dunque Giachetti non crede che implichino un cambio di nome perché “non siamo una marca di saponette che vende meno e va rilanciata, ma un progetto un po’ più complesso. Noi non saremo testati per un nome più o meno accattivante ma per quello che siamo in grado di mettere in campo da qui alle elezioni europee nella nostra azione politica. Non credo che Mde al posto di Pd improvvisamente riuscirebbe a scaldare gli animi”.

La domanda nel popolo democratico, spiega Giachetti, è un’altra: “Ha ancora senso il Pd? È sufficiente? Come riusciamo a coinvolgere tante persone di centrosinistra che si sono allontanate? La risposta non può essere cambiare un nome. Ma -aggiunge – a questa domanda non posso rispondere né io né dirigenti più o meno illuminati. Questa valutazione inevitabilmente avrebbe conseguenze e non può che essere rimessa al nostro popolo. Un partito serio, un tema così dirimente per la sua stessa vita, lo affida al voto dei suoi elettori con le primarie. E chi ha in mente un’idea del genere, deve avere il coraggio di metterci la faccia candidandosi al Congresso con questa proposta. Ad esempio – conclude – per me il tema delle alleanze merita la dovuta attenzione, più di quello del nome”.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli