Ciro torna a Gomorra. Ma solo dietro la macchina da presa

Focus

Primo ciak a metà aprile per cominciare a girare la quarta stagione della serie tv più amata nel mondo

Ci sarà un motivo se Ciro, uno dei protagonisti più amati di Gomorra, era chiamato “L’immortale”. Marco D’Amore, attore che lo interpreta -già sceneggiatore, produttore e protagonista di “Un posto sicuro”, film nominato a 2 Nastri D’argento e regista teatrale e interprete di “American Buffalo” nel 2016- sarà dietro la macchina da presa per la prima volta nella serie tv.

Il primo ciak verrà girato ad aprile per dare inizio alla quarta serie. Le riprese saranno fatte tra Napoli, Bologna e Londra.

Con Ciro di Marzio alla regia ci sarà Enrico Rosati, aiuto-regista delle prime tre stagioni e regista di Gomorrah VR – We own the streets, in concorso al Festival di Venezia 2017 nella sezione VR, e Ciro Visco, aiuto regia nelle prime tre stagioni. Confermati alla regia Francesca Comencini, a cui è affidata anche la supervisione artistica della quarta stagione, e Claudio Cupellini.

Il primo a giocare sul ruolo di Ciro nella nuova stagione era stato Salvatore Esposito, nel post sul suo blog che aveva lasciato intravedere ai fan spiragli sulla fine dell”Immortale’: “Come andrà a finire tra Gennaro Savastano, Patrizia, Sangue blu, Valerio e i fratelli Capaccio, ultimi superstiti della squadra dei confederati?. Ma soprattutto.. Ciro é morto davvero… oppure no?“.

Il finale con l’amaro in bocca

Nel finale della terza stagione (andato in onda a dicembre 2017) si è visto Ciro sacrificarsi per Genny, confessando di essere l’assassino di Carmela (quando invece era stato Savastano il mandante del delitto) a Sangue Blu che, a quel punto, ha preteso dal personaggio interpretato da Salvatore Esposito che mettesse fine alla vita di Ciro (Marco D’Amore). Genny quindi ha sparato all’amico e ne ha lasciato cadere in mare il corpo. Dopo la morte di Ciro (Marco D’Amore) che ha chiuso la terza stagione, Genny (Salvatore Esposito) e Patrizia (Cristiana Dell’Anna) dovranno ora stabilire un nuovo equilibrio nel sistema, mentre Enzo (Arturo Muselli) e Valerio (Loris De Luna) hanno confermato la posizione del loro clan nel centro di Napoli.

Le prime tre stagioni di Gomorra sono state accolte, in Italia e nel mondo, con clamore ed entusiasmo da pubblico e critica, ottenendo numerosi premi. La nuova stagione di Gomorra, produzione originale Sky, Cattleya e Fandango in collaborazione con Beta Film, in 12 episodi, da un’idea di Roberto Saviano e tratta dal suo omonimo romanzo, e’ scritta da Leonardo Fasoli, Maddalena Ravagli, Enrico Audenino, Monica Zapelli. Direttori della fotografia saranno Ivan Casalgrandi e Valerio Azzali.

Vedi anche

Altri articoli