L’Italia pesca la Svezia e trema. Serviranno due grandi partite

Focus

L’urna di Zurigo non favorisce gli azzurri che pescano la peggior avversaria possibile, orfana però del suo fuoriclasse Zlatan Ibrahimovic

L’urna di Zurigo ha emesso i suoi verdetti e designato le contendenti che si giocheranno l’accesso ai mondiali di Russia. Le partite si giocheranno tra il 9 e l’11 novembre l’andata, e tra il 12 e 14 novembre il ritorno. Diciamo subito che non è stata favorevole per l’Italia che se la dovrà vedere con la Svezia. Gli azzurri avranno però il vantaggio di giocare la partita di andata in trasferta (il 10 novembre a Stoccolma), con la possibilità di poter ribaltare un eventuale risultato negativo in casa (il 13 novembre probabilmente a Milano).

E’ andata bene alla Croazia che dovrà vedersela con la Grecia – avversaria che tutti le squadre di prima fascia volevano incontrare – mentre la Svizzera non dovrebbe avere problemi contro l’Irlanda del Nord. Sfida equilibrata dovrebbe essere quella tra Danimarca e Irlanda, con i verdi irlandesi che potranno sfruttare l’effetto casalingo nella partita di ritorno.

Ma torniamo agli avversari degli azzurri. La Svezia senza Ibrahimovic, che ha annunciato il suo ritiro dalla nazionale dopo Euro2016, non ha una stella. Sicuramente proveranno a convincere il fenomeno dello United a giocare lo spareggio, ma il lungo infortunio non dovrebbe porre a favore di un suo clamoroso ritorno.

Gli scandinavi hanno una buona formazione, che sulla carta non è a livello degli azzurri. Gli svedesi sono in pieno ricambio generazionale con i ragazzi che hanno vinto l’Europeo under 21 nel 2015 pronti in rampa di lancio. Se guardiamo le formazioni gli azzurri non dovrebbero avere problemi, ma le ultime prestazioni dei ragazzi di Ventura non fanno dormire sonni tranquilli.

L’ultimo precedente risale a Euro2016 quando i ragazzi di Antonio Conte hanno battuto gli scandinavi grazie ad un gol di Eder. In tutto sono 23 i precedenti tra la nostra Nazionale e quella scandinava: 11 successi azzurri, sei pareggi e 6 vittorie della Svezia.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli