I grillini all’assalto della Boschi dopo le accuse di de Bortoli

Focus

Secondo l’ex direttore del Corriere avrebbe chiesto a Unicredit di comprare Banca Etruria

Nel suo libro di prossima uscita, “Poteri forti (o quasi)”, Ferruccio de Bortoli scrive che Maria Elena Boschi chiese all’allora amministratore delegato di UniCredit, Federico Ghizzoni, di valutare una possibile acquisizione della banca Etruria, di cui il padre era vicepresidente. In seguito, scrive ancora l’ex direttore del Corriere della Sera, non se ne fece niente.

La ministra ha sempre negato di essere intervenuta nelle vicende dell’istituto di credito aretino.

E i grillini balzano sopra la vicenda: “Lo vedete adesso il conflitto di interessi? La Boschi dovrebbe dimettersi all’istante dopo aver chiesto scusa agli italiani – scrive Luigi Di Maio su Fb – diceva che non si era mai interessata alla banca di famiglia ma è solo una bugiarda. Se non si dimetterà la costringeremo ancora una volta a venire in aula con una mozione di sfiducia”. Anche Alessando Di Battista chiede le dimissioni della sottosegretaria alla presidenza del Consiglio.

Come si ricorderà, il parlamento respinse una mozione di sfiducia contro la Boschi che all’epoca era ministro per le riforme e i rapporti con il Parlamento.


card_nuova

 

 

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli