Istat: disoccupazione ottobre pari all’11,5%, ai minimi da 3 anni

Focus

Boom tra gli over50: +13,9%, pari a circa +900 mila tra gennaio 2013 e ottobre 2015

I nuovi dati sull’occupazione diffusi dall’Istat segnano un altro passo positivo verso l’uscita dalla crisi. Il tasso di disoccupazione ad ottobre di quest’anno si attesta all’11,5%, toccando i minimi da quasi tre anni, ovvero dal dicembre del 2012. Rispetto all’anno scorso l’occupazione è cresciuta dello 0,3% (+75 mila persone occupate) e il tasso di occupazione di 0,4 punti.

Su base annua i dati sono ancora più confortanti. Nei dodici mesi, infatti, l’Istat segnala che la disoccupazione è diminuita del 12,3% (-410 mila persone in cerca di lavoro) e il tasso di disoccupazione di 1,4 punti.

Fonte Istat

Fonte Istat

In questa tornata di dati, il vero boom da registrare è quello che riguarda gli over50. Negli ultimi tre anni, infatti, si è registrata una crescita pressoché costante degli occupati di 50 anni o più: +13,9%, pari a circa +900 mila tra gennaio 2013 e ottobre 2015.

Dati positivi anche per quanto riguarda i giovani tra i 15 e i 24 anni. Per loro la percentuale di disoccupazione si attesta al 39,8%. Il dato, anche se segna un aumento rispetto ad ottobre, è comunque da considerare costante da quando nel luglio scorso il tasso era sceso per la prima volta dal 2013 sotto la soglia del 40% (39,2%). Su base annua, infatti, il calo è dell’1,2%.

La fascia in difficoltà è invece quella tra i 34 e i 49 anni. Nell’ultimo triennio i cittadini compresi in quella fascia hanno registrato un calo dell’occupazione del 4,4%, ovvero di 450mila unità.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli