Italianway, il turismo che sfrutta il “soggiorno all’italiana”

Focus

Una realtà con base a Milano che vanta numeri da capogiro, specializzata nella gestione di appartamenti

Nata quattro anni fa come start up innovativa, nel luglio scorso è stata capitalizzata con un investimento di 4 milioni di euro, è diventata una SPA e sta per raggiungere un nuovo traguardo con l’up grade, previsto per fine novembre, a PMI innovativa.

Parliamo di Italianway  – una realtà con base a Milano che vanta numeri da capogiro, specializzata nella gestione di appartamenti (dedicati a chi, per viaggiare, al classico hotel preferisce una casa in cui vivere l’esperienza del soggiorno all’italiana) – che cresce del 131% l’anno, nei primi sei mesi di quest’anno ha fatturato il 65% dell’intero 2017, ha chiuso l’anno scorso con 8 milioni di euro e punta a 11 per fine 2018.

Il suo team è composto al 62 per cento da donne. Per la maggior parte si tratta di trentenni che conoscono almeno tre lingue.

Alla sua guida, Marco Celani, che afferma: “Cresciamo del 40 per cento ogni anno. E anche per il 2018 il bilancio è positivo. Merito di un modello unico. La differenza tra Italianway e le altre società di property management? Abbiamo scommesso sulla tecnologia e investito finora 1 milione e mezzo di euro su un software, sviluppato all’interno, oggi in fase di test  – e non da una software house, come fanno tutti – che ci consentirà di gestire volumi potenti di prenotazioni. Così potremo controllare tutte le fasi: dalla registrazione del contratto e dei dati al versamento dell’imposta di soggiorno al Comune di competenza”.

La società gestisce al momento 500 appartamenti a Milano e in Liguria. Da maggio 2015 a fine 2017 ha registrato circa 42 mila prenotazioni e accolto oltre 70 mila viaggiatori per un turn over di ben 8 milioni di euro.

Se nel 2015 il gruppo era di 18 persone, oggi è di 82, tra dipendenti (57), collaboratori diretti e stagisti, ed oltre 200 persone impiegate nell’indotto tra pulizie e fornitori esterni. Ma si punta a 100 dipendenti per la fine dell’anno. Tra le figure tecniche richieste sviluppatori, front end developers e sistemisti Devops.  La società assume anche nelle aree Booking Department, Customer Service, Amministrazione e Risorse Umane.

Per candidarsi occorre inviare una email a recruiting@italianway.house

Vedi anche

Altri articoli