La legge di Bilancio sarà approvata già domattina

Focus

Domani alle 13,30 la prima chiama della fiducia sul provvedimento

La legge di Bilancio sarà varata in via definitiva dal Senato già domani. È quanto emerso dalla Conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama. Secondo quanto si apprende da fonti parlamentari, infatti, l’intenzione di Matteo Renzi è arrivare domani alla Direzione del Partito democratico con il provvedimento approvato definitivamente. Da una parte per “scongelare” le sue dimissioni da premier, ma sopratutto per arrivare all’appuntamento dem con una proposta concreta che riguardi l’immediato futuro.

Il modo più rapido per far passare il provvedimento è quello di presentare il testo così com’è stato approvato alla Camera, un testo quindi blindato, su cui non presentare alcun emendamento e su cui porre una fiducia “tecnica”, vista l’opposizione di FI e Lega. Saltata quindi l’altra ipotesi sul tavolo, quella di presentare un maxiemendamento, in modo tale da aggiungere alcune modifiche su scuola e sanità che lo stesso esecutivo avrebbe voluto: una strada che avrebbe allungato i tempi di approvazione del provvedimento, visto che sarebbero spuntati fuori subemendamenti da votare. Pertanto domani in mattinata il ministro Boschi porrà la questione di fiducia per chiudere definitivamente la partita della legge di Bilancio e, di conseguenza, l’esperienza dell’attuale governo. Il tutto entro l’inizio della Direzione dem, fissata per le 15.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli