L’assessora Montanari: “Topi a Roma? Non ne ho mai visti”

Focus

Giorni fa un bambino di tre anni è stato morso da un topo ed è finito all’ospedale, ma l’assessora minimizza

“Forse quando l’assessora non c’è, i topi ballano”. Si sono affidate al sarcasmo le consigliere dem dell’Assemblea Capitolina Valeria Baglio e Ilaria Piccolo per commentare le incredibili dichiarazioni rilasciate dall’assessore all’Ambiente, Pinuccia Montanari, a Corriere Tv.

Parlando alla giornata di apertura di Earth Day al Pincio, infatti, l’assessora ha assicurato di essere “una persona che vive la città”, e per la precisione una “sopralluoghista”. Tanto basta per affermare che lei di topi non ne ha visti e che la “situazione è assolutamente gestita e la miglioreremo”. Già perché, forse, l’assessora non è mai incappata in uno dei roditori che banchettano con i rifiuti lasciati a terra, vicino ai cassonetti, e nemmeno in quel topo che, giorni fa, ha morso un bimbo di tre anni mentre stava giocando in un parco della Capitale.

L’intervista rilasciata al Corriere Tv ha scatenato un tale vespaio di polemiche che l’assessora, in serata, ha provato a correre ai ripari. “Voglio tranquillizzare i romani. La derattizzazione c’è: gli interventi sono attuati con il posizionamento di esche ratticide all’interno dei tombini e in ambienti non accessibili all’uomo ed agli animali d’affezione, per evitare effetti di intossicazione accidentale agli animali domestici. In più stiamo lavorando affinché tutte le attività afferenti l’igiene urbana, quindi anche la disinfestazione e derattizzazione, siano nuovamente previste dal Contratto di Servizio tra Roma Capitale e AMA per garantire in maniera continuativa gli interventi a tutela della salute pubblica e l’ambiente”.

 

 

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli