L’Italia nella morsa del maltempo: 5 morti

Focus

Pioggia e forti venti hanno sconvolto la penisola. Allerta anche oggi, mentre domani dovrebbe migliorare

L’Italia dopo un inverno mite e caratterizzato dalle poche precipitazioni è investita da un’ondata di maltempo che da ormai 2 giorni sta affliggendo l’intera penisola. Cinque sono state le vittime di questa perturbazione: un agricoltore nel reggino è stato colpito da un albero di eucalipto caduto a causa del forte vento sulla sua automobile, altre 2 vittime nel casertano sempre a causa della caduta di un albero per il forte vento. La quarta vittima è una persona che è finita con l’auto in un torrente in piena nel maceratese, mentre la quinta vittima nel veronese è deceduta dopo essere scivolata in un torrente in piena.

Il Sud Italia è afflitto da forti venti e mareggiate, mentre al centro-nord preoccupazione per le forti piogge. Allerta in Liguria e Emilia-Romagna, mentre il cuneese è stato colpito da una bufera di neve. La situazione dovrebbe migliorare nella giornata di martedì, quando sulla penisola dovrebbe tornare il sole.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli