A Londra un mega corteo per il secondo referendum

Focus

E intanto la petizione per la revoca dell’articolo 50 supera ogni previsione: oltre 4 milioni di firme.

Grande partecipazione alla manifestazione che a Londra chiede un nuovo referendum sulla Brexit. In strada ci sono centinaia di migliaia di persone, secondo l’ultimo aggiornamento della Bbc. Oggi inoltre ha raggiunto la cifra record di 4,18 milioni di firme la petizione on line per chiedere al Parlamento britannico la revoca dell’articolo 50. Il numero e’ superiore alle firme raccolte raccolte nel 2016 dai pro-Remain che chiedevano un nuovo referendum. A Londra i manifestanti della campagna “Put It To The People” stanno marciando da Park Lane a Parliament Square, prima di riunirsi di fronte al Parlamento.

L’appello online sembra comunque destinato a essere snobbato dal governo. Revocare la Brexit rappresenterebbe “un’irreparabile danno alla democrazia” Theresa May “non lo consentirà”, ha detto una portavoce di Downing Street. La revoca sarebbe “un tradimento” della volontà popolare espressa alle urne nel 2016, ha ribadito ieri la stessa premier in una lettera inviata a tutti i deputati.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli