Ecco il fiore della Lorenzin

Focus

La ministra della Sanità presenta il simbolo di Civica Popolare

Dopo qualche giorno di polemiche ecco il simbolo di Civica Popolare, formazione guidata dalla ministra della Sanità Beatrice Lorenzin, che alle prossime elezioni politiche sarà alleata del Pd nella coalizione di centrosinistra. Come avevamo anticipato nei giorni scorsi nel simbolo c’è un fiore, ma non la margherita.

Lo ha spiegato in conferenza stampa la stessa Lorenzin: “In questo simbolo non c’è nessun riferimento alla Margherita, non è un margherita ma secondo me una peonia. E’ un fiore petaloso, se qualcuno ci vuole vedere una margherita non è così”.  E poi aggiunge “non è una lista elettorale ma una forza politica, abbiano l’intenzione di crescere nei prossimi anni per presentarci insieme alle persone e risolvere i problemi”.

La ministra ha voluto poi commentare l’inizio di questa campagna elettorale che “sembra quella di Cetto Laqualunque, a chi la spara più grossa. Gli italiani hanno capito che si tratta di promesse non mantenibili”. Aggiungendo poi: “Abbiamo vaccinato gli italiani, ma credo che l’Italia abbia bisogno di un vaccino contro l’incapacità e dai populismi e gli estremismi. Vogliamo introdurre un nuovo farmaco: l’ascolto“.

A confermare che il progetto di Civica Popolare andrà ben oltre le elezioni del 4 marzo anche Lorenzo Dellai: “Con la presentazione di Civica Popolare parte un percorso che non si fermerà il 4 marzo. Questo difficile passaggio elettorale è solo il primo passo per la costruzione di una nuova forza politica di matrice popolare. Una presenza autonoma e credibile del popolarismo e della cultura cattolico democratica è essenziale per tutto il centro sinistra ma soprattutto per il Paese. Abbiamo a cuore i valori di giustizia sociale contro le crescenti disuguaglianze, la responsabilità verso le istituzioni contro lo sfascio demagogico, l’opzione europeista contro ogni pericolosa tentazione nazionalistica, i principi di autonomia e sussidiarietà contro ogni statalismo centralista. Siamo per una società generativa che possa tornare a guardare con fiducia al futuro”.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli