Martina: “Nessun rinvio, congresso a gennaio-febbraio”

Focus

Parla il segretario del Pd. Io candidato? “Vedremo, non è questo il tema oggi”

“Non c’è nessun ritardo rispetto a quanto abbiamo deliberato nell’ultima assemblea. Di fatto il congresso è già partito e comunque si farà entro le europee”. Lo ha detto il segretario del Pd Maurizio Martina e ribadito anche entrando alla riunione del gruppo del Senato a Palazzo Madama. “Teniamo tanto alla manifestazione nazionale del 30 settembre, ma non mi sfugge che ci sia un tema congressuale che va sviluppato. Il congresso ragionevolmente si chiuderà entro gennaio e febbraio“.

E lui sarà ricandidato? “Per me adesso ci sono questi obiettivi, vedremo più avanti. Il tema non è se ci sarà Martina o meno”. E Renzi sfiderà Zingaretti? “Non ho idea se Renzi si ricandiderà o meno, ma ha detto delle cose molto chiare in merito alla sua indisponibilità. Siamo l’unico partito che in Italia costruisce un dibattito così aperto, ci sono tantissime energie”.

Vedi anche

Altri articoli