Merkel come Hitler sulla t-shirt. Buonanno sospeso per 10 giorni dall’Europarlamento

Focus

L’eurodeputato della Lega nord Gianluca Buonanno è stato sanzionato dall’ufficio del Parlamento europeo

Dopo aver fatto parlare di se per aver portato in tv una pistola, Gianluca Buonanno paga per una delle sue tante provocazioni. L’ufficio del Parlamento europeo, formato dal presidente e dai 14 vicepresidenti, ha deciso all’unanimità di sospendere l’eurodeputato della Lega nord che nella sessione plenaria del 6 ottobre scorso aveva indossato una maglietta con la fotografia della cancelliera tedesca Angela Merkel con i baffi in stile Adolf Hitler.

Durante il suo intervento, facendo riferimento allo scandalo Volkswagen. Buonanno aveva detto: “Io ho un Maggiolino diesel, e quindi sono stato truffato da Volkswagen. E io mi chiedo: ma la signora Merkel che comanda il mondo ci deve dire se sapeva o non sapeva di quello che capitava con la Volkswagen”. Buonanno si era quindi sfilato il maglioncino e sfoggiato la t-shirt.

Buonanno è stato sanzionato con il polacco Janusz Korwin-Mikke che a luglio aveva compiuto nell’aula di Strasburgo il saluto nazista e aveva definito i migranti “spazzatura umana”. I due sono stati sospesi per dieci giorni e multati, dovranno pagare 3.060 euro.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli