A San Babila in migliaia contro i due sovranisti

Focus

Pierfrancesco Majorino dal palco: “Non daremo tregua alla sua politica che è quella di portarci nel medioevo dei diritti”

E’ una Milano colorata quella che si è riunita a piazza San Babila per dire no all’idea di Italia e di Europa del governo gialloverde. Una manifestazione per rispondere pacificamente all’incontro in prefettura tra il ministro dell’Interno Matteo Salvini e il premier ungherese Viktor Orban.

In migliaia hanno risposto all’appello lanciato dall’associazione “Europa senza muri” (la stessa della marcia per i diritti di due anni fa) e da “I sentinelli di Milano” e al quale hanno aderito associazioni e partiti politici – tra cui il Partito democratico -. Dal palco della manifestazione in tanti hanno parlato alla folla dicendo no alle politiche di Salvini e Orban sull’immigrazione.

L’assessore meneghino alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino ha voluto replicare all’affermazione del ministro dell’Interno che aveva attaccato la sinistra: “Salvini dice che la sinistra sa solo insultare? Lui si vergogni dell’insulto che fa alla storia di questo paese. Non daremo tregua alla sua politica che è quella di portarci nel medioevo dei diritti. Salvini usa l’immigrazione come arma di distrazione di massa – ha aggiunto Majorino – ma vogliamo che si parli di come si combatte la disoccupazione. Salvini vuole riaprire l’Europa e farci uscire. Noi la vogliamo cambiare. Si tratta di principi diametralmente opposti. Vergognati e occupati di non togliere le scorte a chi si dedica tutti i giorni a combattere la mafie”.

Il segretario del Partito democratico su Twitter ha commentato: “In tanti a Milano per . Perché pace e democrazia sono ancora il nostro futuro”.

In piazza anche Emanuele Fiano che su Twitter risponde alla provocazione leghista: “A Milano siamo 4 gatti ovviamente come dicevano i leghisti. Contro l’Europa di Orban e Salvini. Per un’Europa solidale”.

Una manifestazione che segna una svolta e che dimostra che c’è voglia di diritti e di partecipazione. C’è la voglia dio dire no ai muri, un’Italia diversa da quella che vorrebbe Matteo Salvini.

https://twitter.com/LiaQuartapelle/status/1034474338978865157

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli