E’ morto Vittorio Zucconi, firma di Repubblica e giornalista libero

Focus

L’ex direttore di Radio Capital si è spento a 74 anni nella sua casa di Washington

E’ morto il giornalista e scrittore Vittorio Zucconi, storica firma di Repubblica. Ad annunciarlo sul proprio sito, è stato il quotidiano con il quale collaborava da oltre trent’anni e per il quale era corrispondente dagli Stati Uniti.

Era nato 74 anni fa a Bastiglia, in provincia di Modena ed era figlio di Gugliemo Zucconi, firma della Domenica del Corriere e del Giorno e deputato della Dc.

Vittorio Zucconi inizia a scrivere giovanissimo e già al liceo Parini è una delle firme de ‘La Zanzara’ insieme a Walter Togabi.

La sua è una lunga carriera, iniziata come giornalista di cronaca nera a La Notte e proseguita a La Stampa, poi al Corriere della Sera e alla Repubblica tra Milano, Bruxelles, il Giappone e gli Stati Uniti. Proprio dal 1985 Zucconi si è trasferito definitivamente a Washington, dove ha ricoperto per 30 anni l’incarico di editorialista dagli Stati Uniti per Repubblica.

Zucconi è stato anche direttore dell’edizione web di Repubblica dalla creazione fino al 2015 ed è stato direttore dell’emittente Radio Capital fino al 2018.

In un bellissimo ricordo, pubblicato sul sito di Repubblica, Ezio Mauro scrive: “Viveva il giornalismo, non lo interpretava. E infatti il Vittorio privato, quello dell’amicizia, era uguale al suo ruolo pubblico. A cena, in redazione, nei viaggi, negli incontri, ogni vicenda, qualsiasi fatto, tutti gli avvenimenti grandi o piccoli di cui si parlava per lui prendevano automaticamente il format del racconto, come se fossero pronti per essere scritti, o addirittura come se fossero avvenuti per finire nella rete del suo giornalismo. Che li reinterpretava rendendoli simbolici, o almeno emblematici, comunque esemplari”.

Una notizia, quella della morte di Zucconi, che ha è stata colta con sorpresa, tristezza e sconcerto da parte del mondo del giornalismo, della politica e della cultura in generale.

https://twitter.com/GassmanGassmann/status/1132575141194547200

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli