Nôtre Dame brucia ma è salva

Focus

Crollata la guglia, incredulità e dolore, Macron sul posto

Nôtre Dame è salva. La struttura della cattedrale più celebre e visitata della Capitale francese regge all’incendio divampato per cause sconosciute (si spera non dolose, ma è un’ipotesi che ha preso a circolare) dopo le 18.30. Il fuoco ha devastato parte della zona superiore, distruggendo la guglia principale che è crollata.

Ci vorranno ore ma adesso pare che le fiamme possano essere domate.

Secondo Fabio Dattilo, capo del Dipartimento dei vigili del fuoco, contattato dall’ANSA, le fiamme “si sono sviluppate dall’alto alimentate probabilmente dalla copertura lignea del tetto: una situazione difficilissima per i nostri colleghi che ora potranno solo contenere i danni evitando la diffusione del rogo”.

Terribili le parole di un portavoce della cattedrale che ha riferito che l’intera struttura del tetto sta andando a fuoco: “Non resterà nulla”, ha detto. Decisive le prossime ore, ma c’è chi teme di non riuscire a salvare la cattedrale,

Si temono danni all’interno, soprattutto per quel che riguarda le celeberrime e magnifiche vetrate.

I pompieri lottano contro le fiamme, è stata attivata un’unità di crisi.  Messaggi di incredulità e di vero e proprio dolore giungono da ogni parte del mondo.

Il sindaco della capitale francese, Anne Hidalgo, ha parlato di “terribile incendio”, e l’intera area è stata evacuata. Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha deciso di rinviare il discorso alla nazione che era inizialmente programmato per stasera, e si è recato sul posto. “Come tutti i nostri compatrioti, sono triste stasera di vedere una parte di noi andare in fiamme”, ha scritto Macron in un tweet. La notizia ha fatto il giro del mondo e persino il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha voluto commentare il fatto. “È terribile guardare l’incendio a Notre Dame. Forse – ha aggiunto Trump su Twitter – aerei cisterna anti-incendio potrebbero essere usati per spegnere le fiamme. Bisogna agire velocemente!”.

Nôtre Dame è un simbolo mondiale e non solo per la cultura cattolica. È uno degli esempi più superbi del gotico e della bellezza, oltre a essere stata teatro di innumerevoli momenti cruciali della Storia (fra cui l’incoronazione di Napoleone a Imperatore). (Qui il celebre dipinto di Jean Louis David)

L’Europa assiste con sgomento al divampare delle fiamme sul teatro dipinto con impareggiabile maestria da Victor Hugo nel celebre romanzo “Nôtre Dame de Paris” da cui fu tratto un film di successo con Jennifer Jones e Charles Laughton, nei panni di Esmeralda e Quasimodo.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli