Quella stele all’Idroscalo di Ostia che si staglia di nuovo

Focus

La giunta regionale ha restaurato il monumento al grande poeta ucciso 42 anni fa

Oggi è il 42esimo anniversario della morte di Pier Paolo Pasolini. Oggi dunque era la giornata giusta per presentare il restauro della stele che, nel luogo dove fu trucidato, all’idroscalo di Ostia, ricorda il grande poeta e intellettuale friulano.

Un luogo dimenticato. Prigioniero di erbacce inselvatichite, rifiuti, robaccia. Aveva ragione Nanni Moretti “non so perché non ero mai andato sul luogo dove è morto Pasolini”. E in caro Dario dedicò a quel luogo sei minuti di grande cinema, sulle note di Keith Jarrett.

Bene dunque Zingaretti a restaurare la stele, bene ogni iniziativa tesa a ricordare un grand’uomo, morto 42 anni senza che ancora si sappia perché.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli