Pomodori dal Camerun a Pachino: l’ennesima fake news targata M5s

Focus

L’eurodeputato M5s Ignazio Corrao accusa: “Ci sono supermercati che vendono i pomodori proveniente dal Camerun”, ma i dati dell’import lo smentiscono

“Settimana scorsa mi trovano in Sicilia e a Pachino, nella terra che ha dato il nome al famoso pomodoro datterino, ho scoperto che ci sono supermercati che vendono i pomodori proveniente dal Camerun, eppure i produttori locali non riescono a stare sul mercato e a vendere i loro prodotti”. Sono le parole usate dall’eurodeputato del M5s Ignazio Corrao durante una seduta del Parlamento europeo.

Peccato che questa accorata accusa, con tanto di polemica con le altre forze politiche italiane sia totalmente una bufala.

La risposta del ministero

La risposta del Ministero delle politiche agricole è arrivata immediata: “In merito alla situazione di mercato dei pomodori di Pachino, a seguito dei controlli dell’Ispettorato repressione frodi (ICQRF) del Ministero delle politiche agricole, sulla base dei dati dell’Agenzia delle dogane, non risulta nessuna importazione di pomodori dal Camerun sino ad oggi. Sono in corso verifiche sui punti vendita dell’area di Pachino per accertare eventuali violazioni sugli obblighi di indicazione dell’origine dell’ortofrutta. Per fare fronte alla crisi del prezzo dei pomodori siciliani il Mipaaf si è attivato con la Grande distribuzione per una campagna di valorizzazione e promozione dei prodotti di Pachino che sarà avviata nelle prossime giornate in migliaia di punti vendita e ha disposto un rafforzamento dei controlli delle produzioni provenienti dall’estero”.

Martina: “Basta bufale”

Le fake news alimentari, al pari di quelle sulla salute, sono tra le più gettonate. Il ministro Maurizio Martina dice “basta con le false notizie sulla pelle degli agricoltori”. Fa eco al ministro l’eurodeputata Pd Michela Giuffrida: “Gli agricoltori di Pachino hanno bisogno di sostegno, non di false notizie come quella dell’invasione di pomodori dal Camerun, alimentata da alcune forze politiche. I problemi sono altri – attacca Giuffrida -, a partire dalla necessità di dare più valore a chi produce e che oggi si trova in difficoltà”.

Dunque l’ennesima bufala targata M5s, come dimostra anche la tabella di interscambio commerciale in valore Italia-Camerun.

 

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli