Primarie dem, domani la data dei gazebo

Focus

Domani la runione della commissione per il congresso, mercoledì la direzione. Dal Nazareno spiegano: primarie prima possibile, compatibilmente con le regole

Dopo l’Assemblea all’Ergife e l’avvio formale del congresso del Pd, al Nazareno continua il lavoro che porterà i dem a eleggere il loro nuovo segretario. Le prossime tappe prevedono per domani la riunione della commissione per il Congresso, che metterà a punto il regolamento per le primarie comprensivo di proposta di data, e mercoledì alle 15 la riunione della Direzione, che sulla proposta di regolamento dovrà esprimersi.

Da quanto si apprende, il regolamento che sarà portato in direzione ricalcherà quelli già adottati in precedenza dai dem, con il punto fermo delle primarie aperte a tutti, come del resto previsto dallo Statuto.

Quanto alla data delle primarie, da quanto trapelato la più verosimile dovrebbe essere quella del 3 marzo, ma si moltiplicano le richieste, rispetto a questa ipotesi, di anticipare il più possibile la chiamata ai gazebo. L’ultima iniziativa è la petizione lanciata su Change.org da Lia Quartapelle per chiedere le primarie entro gennaio. L’iniziativa ha ricevuto un boom di adesioni ma, spiegano al Nazareno, alla luce dei tempi tecnici – prima degli elettori ai gazebo, dovranno essere consultati i circoli – di difficile realizzazione. L’impegno, assicurano fonti dem, è arrivare alle primarie nel più breve tempo possibile, compatibilmente con le procedure previste dallo Statuto.

Nel frattempo anche Matteo Richetti, tra i candidati a segretario, ha chiesto con un tweet di tenere le primarie “non oltre il 17 febbraio”, mentre allo stesso Richetti si è rivolto Graziano Delrio, tra i sostenitori di Maurizio Martina, ha chiesto ufficialmente allo stesso Richetti di “unire le forze con Martina”.

Vedi anche

Altri articoli