Renzi: “Bene la A3, ora l’Alta velocità fino a Reggio Calabria”

Focus

Il Presidente del Consiglio al cantiere dell’ultimo diaframma dell’autostrada annuncia i prossimi obiettivi per l’ammodernamento infrastrutturale della Calabria

“La Salerno-Reggio Calabria sarà inaugurata il 22 dicembre, e diventerà il simbolo di questo 2016”: è questo l’impegno preso da Matteo Renzi prima il 22 febbraio davanti ai cronisti della stampa estera, e poi confermato oggi a Mormanno (Cosenza) dove oggi ha visitato cantiere dell’ultimo diaframma della Salerno-Reggio Calabria.

“Oggi abbattendo l’ultimo diaframma del cantiere della Sa-Rc taglieremo i pregiudizi sull’Italia, dimostreremo che l’Italia è tornata. Ci vuole l’Italia che corre, non l’Italia che ricorre, un’Italia che fa le cose, che non ingrassa sulle cause”. Ma per il Presidente del Consiglio l’inaugurazione della Sa-Rc non basta perché “non è possibile che l’Alta Velocità si fermi a Salerno. Cristo si è fermato a Eboli e l’Alta Velocità si ferma a Salerno. Bisogna che arrivi a Reggio Calabria”.

Dai trasporti alla banda larga per Matteo Renzi il Sud e la Calabria hanno bisogno di un piano infrastrutturale materiale e immateriale, perché “questo divario tra Nord e Sud si deve colmare, e il lavoro che stiamo facendo in Calabria insieme al presidente Oliverio è un buon punto di partenza. Noi il Sud lo riprendiamo punto per punto, centimetro per centimetro, e lo riportiamo alla guida del Paese“. E da Mormanno annuncia che solo per le strade in Calabria “sono stati già stanziati  3 miliardi di euro per i prossimi anni”. Prima dell’inaugurazione definitiva il Presidente del Consiglio ha detto di voler essere presente all’inaugurazione del primo tratto a luglio.

Dopo oltre 50 anni finalmente la Salerno-Reggio Calabria verrà terminata. Un’autostrada costata circa 8,3 miliardi di euro e che dal 2001 è un cantiere a cielo aperto. La promessa di Silvio Berlusconi di terminare i lavori entro la fine del mandato nel 2006 (ricordate i 5 punti da Vespa?) non è stata mantenuta e così a 10 anni dalla scadenza di quel termine si potrà viaggiare normalmente tra Salerno e Reggio Calabria. Almeno si spera.

 

 

Scrivi la tua opinione su Unità.tv

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli