Renzi digitalizza il partito: parte il progetto Bob

Focus

L’annuncio del segretario dem nella sua enews: “Tutte le mattine un punto della giornata con un dirigente del Pd e dal 5 giugno una serie di ‘approfondimenti in Terrazza’ sui principali temi di attualità

Da domani sarà disponibile la app del Partito democratico, “prima tappa del più complesso progetto Bob”. Ad annunciarlo è lo stesso segretario dem nella sua enews.

La risposta al Rousseau grillino sarà – spiega chi sta lavorando al progetto – una sorta di rivoluzione. Non tanto a livello parlamentare: certo, deputati e senatori saranno chiamati a cimentarsi in meccanismi di condivisione, nel rapporto virtuale con i cittadini. Ma il cambiamento avverrà soprattutto a livello locale: “Il progetto Bob – spiega Renzi – ha bisogno dell’aiuto di tutti a cominciare dall’individuazione di un responsabile digitale per ognuno dei seimila circoli del Pd: con il responsabile dell’organizzazione, Andrea Rossi, nei prossimi giorni coinvolgeremo i singoli animatori territoriali”.

La scommessa del nuovo Pd è dunque quella di agganciare un target giovanile che finora è sfuggito (“con una innovativa presenza digitale”), e al contempo coordinare ogni mossa.

Inoltre, aggiunge Renzi, “da mercoledì mattina tutte le mattine alle 9 su Facebook e sulla App potrete seguire un quarto d’ora di punto della giornata con un dirigente del Pd (il primo, mercoledì 31, sarò io: finalmente conduttore TV!)”. Un appuntamento che dovrebbe tenersi nello spazio antistante la redazione di Unità.Tv, che si trova all’interno del Nazareno.

Infine, il segretario dem annuncia una serie di approfondimenti in Terrazza (si svolgeranno sempre nella sede democratica). Dal 5 giugno verranno affrontati i principali argomenti d’attualità, primo tema: la sicurezza con il ministro dell’Interno Marco Minniti.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli