Roma, Milano, Torino, Bologna e anche Firenze. ll Pd primo partito

Focus
simbolo pd europee

Pd a trazione urbana in queste europee

Pd a trazione urbana in queste europee e primo partito a Milano, Roma e Torino, ma anche Bologna e Firenze.

E’ il dato più rilevante di questa tornata elettorale per il partito democratico, che cresce soprattutto nelle grandi città. A Milano (malgrado il primo posto della Lega in regione con il 43,4%) il Pd è primo partito con il 36%. La Lega è lontana al secondo posto con il 27,4%. A Milano l’ex sindaco Giuliano Pisapia, che potrebbe essere il più votato tra i Dem, ha la meglio su Matteo Salvini, recordman di preferenze in tutta Italia alle Europee. Il candidato del Pd all’Europarlamento ottiene infatti 71.459 voti di preferenza e Salvini deve accontentarsi solo del secondo posto con 57.047. Silvio Berlusconi è terzo con 24.203 voti, quarta Giorgia Meloni con 10.053.

Torino il Pd è in testa con il 33,5% contro il 26,9% della Lega (passata in testa in regione).

Anche a Roma, dove pure il Carroccio cresce in maniera esponenziale fino al 25,8%, il Pd tiene il primato con il 30,6% mentre il M5s crolla al 17,6%. Ma i dem sono primo partito davanti alla Lega anche a Bologna con il 40,3%, a Genova con il 30% e a Firenze con 43,7%.

Il Pd fatica invece  al sud. A Napoli è secondo con il 23,9%, a grande distanza dal M5s al 39,9%. Mentre a Bari è solo terzo (20,4%) dopo M5s e Lega. A livello regionale i dem sono terzi sia in Campania (19,1%) che in Puglia (16,6%). Terzi anche in Sicilia (18,5%) e in Sardegna (24,3%).

 

 

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli