“Salvini Dimettiti”. Il Pd raccoglie firme per la sfiducia

Focus

Un’iniziativa che andrà avanti fino al 12 settembre, giorno in cui è stata calendarizzata la mozione presentata dal Partito democratico alla Camera.

“Troppe ombre. Pochi fatti. Salvini dimettiti”. È con queste parole che Nicola Zingaretti ha lanciato su Facebook la raccolta di firme per le dimissioni del ministro dell’Interno. Un’iniziativa che andrà avanti fino al 12 settembre, giorno in cui è stata calendarizzata la mozione presentata dal Partito democratico alla Camera.

“A tutte le federazioni e ai circoli del Pd – scrive Zingaretti – sono stati inviati i moduli per la raccolta di firme per sostenere la mozione di sfiducia che il partito democratico ha presentato in parlamento nei confronti di Matteo Salvini”. E anche in tutte le feste dell’Unità in programma sarà avviata la raccolta firme e una mobilitazione popolare per sostenere la mozione di sfiducia.

Ma non è l’unica iniziativa in questo senso. Un altro annuncio di petizione per le dimissioni di Salvini è stato lanciato da parte dei comitati civici di Matteo Renzi che avrebbero voluto che venisse compiuto prima un simile passo.

Tra le motivazioni elencate dal Pd per la sottoscrizione il richiamo alle “inchieste giornalistiche e indagini della magistratura” che stanno facendo emergere “scenari sempre più inquietanti sui legami tra la Lega di Salvini e la Russia di Putin”.

“Abbiamo chiesto al ministro dell’Interno di venire in Parlamento a spiegare al Paese il motivo e il merito del rapporto della Lega, con i suoi uomini, e la Russia. – si legge sul sito Pd -Lo stesso presidente della Camera ha invitato il Ministro Salvini a riferire in Parlamento. Ma sia le richieste delle opposizioni che quelle di un’alta carica dello Stato sono rimaste inascoltate. Salvini fugge”.

“È inaccettabile, non solo per rispetto delle istituzioni democratiche, ma anche perché il Ministro dell’Interno ha il dovere di garantire la sicurezza del Paese” attaccano infine i dem chiedendo il passi indietro.

 

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli