Il Pd continua a crescere

Focus

Il sondaggio di EMG mostra la crescita dei dem. Continuano a scendere i cinquestelle, mentre Forza Italia è in caduta libera

Il Partito democratico continua a crescere. A confermarlo è un sondaggio realizzato da EMG e diffuso dalla trasmissione Agorà. Nell’ultima settimana è evidente il balzo in avanti dei dem sempre più unica alternativa alla Lega, che cala leggermente rispetto alla scorsa settimana.

I dati

Il partito di Salvini è sempre in testa con un cospicuo vantaggio ma in una settimana scende dal 35,2% al 35%. In seconda posizione il Pd che dal 23,9% sale al 24,4%. Scende ancora il M5s che si attesta sul 17,9% rispetto al 18% della scorsa settimana. Male Forza Italia che si attesta all’8% (8,6% la settimana scorsa), tallonata ormai da Fratelli d’Italia che continua a guadagnare e si porta al 7% (6,7% il 13 giugno). Crescono o rimangono stabili i partiti di centrosinistra +Europa al 2,7%, La sinistra al 2% e Europa verde all’1,1%. Le restanti formazioni politiche insieme sono stimate all’1,9%. Il sondaggio di EMG rileva che il 39,7% degli italiani sono indecisi o che non hanno intenzione di votare. E’ proprio questa ampia fetta di italiani che qualora si recassero alle urne potrebbero modificare i rapporti di forza.

Pd unica alternativa alla Lega

Le elezioni Europee, e ancor di più le amministrative hanno mostrato che in Italia si è ritornati al bipolarismo. E i sondaggi lo evidenziano ulteriormente. Sì perché sono significativi i cali di M5s e Forza Italia. I primi sono ormai caduti in un vortice. Questo primo anno di governo ha dimostrato che sono incapaci di governare. I continui siparietti con Salvini hanno portato in alto il leader leghista e fatto crollare il leader grillino, sempre più sfiduciato anche dai suoi. Alle elezioni Europee, molti dei voti grillini sono finiti alla Lega o all’astensionismo. Perché tra la copia e l’originale gli elettori scelgono sempre l’originale. C’è poi l’elettorato di centrosinistra che ha scelto Di Maio & Co. In molti si sono fidati, convinti che una volta al governo avrebbero adottato politiche riformiste a difesa dei più deboli. L’alleanza di governo con la destra peggiore, ma ancor di più le politiche fino ad oggi attuate hanno convinto i tanti che gli avevano concesso fiducia, che la fiducia nel M5s era mal riposta.  Ma nelle prossime tornate elettorale potrebbe esserci un recupero dell’elettorato di centrosinistra che ha scelto il M5s da parte dei dem. Altro partito in caduta libera è Forza Italia. Anche il partito di Berlusconi soffre dell’abbraccio salviniano. L’elettorato azzurro da sempre moderato teme che Forza Italia possa contribuire a portare Matteo Salvini a palazzo Chigi. Ecco spiegati i motivi dell’ulteriore crollo, anche perché dopo aver perso voti a favore della Lega, oggi i voti di Forza Italia sembrano diretti ai dem.  

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli