Sondaggio Swg, Pd avanti sul M5s (e la Lega cala)

Focus

Alessandra Ghisleri: “Con Zingaretti i dem sono tornati competitivi”

L’alleanza gialloverde è ancora maggioranza nel Paese, secondo gli ultimi sondaggi politico-elettorali. Ma lontana dal traguardo del 60 per cento raggiunto nei mesi scorsi. Anzi, ora è sotto la soglia del 54%.

Maggioranza in calo 

Secondo Swg – che ha eseguito la rilevazione per il telegiornale de La7 – il partito di Salvini si attesta al 31,8 per cento, con un calo dell’1,1 per cento rispetto alla settimana prima. Una flessione senza precedenti in questi mesi di dominio incontrastato nei sondaggi.

Il Pd supera il M5s

Sempre secondo Swg, il Partito democratico fa un balzo in avanti riconquistando la seconda posizione, come era accaduto tre settimane fa: 22,1 per cento, con un incremento dell’1,3 rispetto alla settimana precedente. Il Movimento 5 Stelle ha un calo dello 0,2 per cento, comunque molto più contenuto dell’alleato leghista,  e si attesta al 22 per cento.

 

Dice Alessandra Ghisleri che..

Interessante l’analisi di Alessandra Ghisleri su Repubblica: la direttrice di Euromedia Research osserva che in questa fase Lega e M5s si stanno marcando stretto: “Hanno giocato entrambi a rimpiattino, a rimpallarsi le responsabilità, recitando tutte le parti in commedia: maggioranza e opposizione insieme” (qui su Democratica le nostre riflessioni sul trasformismo di Di Maio).

Sulla competition fra M5s e  Pd, Ghisleri osserva: “Nelle intenzioni di voto i due partiti sono molto vicini”. E ancora: “Nel momento in cui il Pd trova, con Zingaretti, un nuovo punto di riferimento, diventa un competitor molto importante. Tra i due partiti c’è una competizione vera: giocano nello stesso raggio d’azione e dell’errore statistico, a una distanza inferiore ai 2 punti percentuali”.”.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli