Tornano le fake news, Giobbe Covatta e la bufala sui migranti

Focus

Il noto comico e volto di Amref è stato tirato in mezzo sulla questione migranti attribuendogli una falsa dichiarazione razzista

Il governo  va in affanno su una questione molto delicata come quella della salvagurdia delle persone in mare e tornano a fiorire sui social le fake news per alimentare confusione.

Con il caso Aquarius su tutte le prime pagine dei giornali italiani e stranieri, è spuntata su Facebook questa falsa citazione. Non è la prima volta, già in passato, si era ricorso al noto comico Giobbe Covatta per perorare le cause razziste – sentendosi meno in colpa, perché se lo dice anche lui che è da sempre in prima linea per i bambini africani, vuol dire che è vero- .

E così secondo gli internauti Giobbe Covatta, testimonial Amref Health Africa, avrebbe detto:

“Quando vedo sbarcare questi con ‘sti fisici, capisco che l’Europa non ha capito niente della situazione in Africa. Ci sono milioni di persone che non riuscirebbero ad affrontare una passeggiata di cento metri, tanto sono malridotti, figuriamoci una traversata. Senza contare che col costo di un imbarco, ci vivrebbero in mille per un mese. Stiamo facendo ponti d’oro a gente che non lo merita, quando basterebbe investire una metà di ciò che si spende all’anno per sistemare questi trecentomila, per salvarne milioni in Africa. Ma capisco che certe realtà è meglio non vederle, soprattutto perché non fanno comodo agli interessi politici ed economici di nessuno”.

Nulla di più falso. E’ lo stesso Covatta a smentire la bufala con un video postato su Facebook

Vedi anche

Altri articoli