Un libro sullo staff di Obama diventerà un film

Focus

Il film non si concentrerà sulla figura della coppia presidenziale ma racconterà le vicende di una componente dello staff di Obama

Rebecca Dorey-Stein, stenografa della White House, potrebbe diventare presto molto molto famosa. Il suo libro di memorie, intitolato “From the Corner of the Oval“, è stato opzionato sia da Universal Pictures e sia da Anonymous Content per diventare un film.

La pellicola dovrebbe essere ambientata nell’ultimo periodo della presidenza di Obama e Joe Biden e racconterà le vicende di una componente dello staff di Obama, una donna che passa dal ruolo di cameriera a un prestigioso lavoro alla Casa Bianca. Il film sarà prodotto da Michael Sugar, noto per aver prodotto film come “The Knick”, “Rendition – Detenzione illegale” e “Il caso Spotlight”; con quest’ultimo ha vinto l’Oscar al miglior film nel 2016.

Il progetto non è il primo che cerca di raccontare gli anni della presidenza di Barack Obama, ma forse sarà il primo in cui il fulcro della storia non sarà l’ex presidente americano. Agli Obamas sono già stati dedicati due film: uno intitolato “Barry” e disponibile in Italia grazie a Netflix (che lo ha anche prodotto) e l’altro intitolato “Southside with You” ( che in Italia è diventato un più sdolcinato “Ti amo Presidente”).

Per chi non ne avrà abbastanza sulle storie della casa più famosa d’America, potrà aspettare la pubblicazione delle due autobiografie scritte direttamente da Barack e Michelle, i quali hanno già firmato un accordo con Penguin Random House che se ne è assicurata l’esclusiva per circa 65 milioni di dollari.

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli