Vitalizi, autogol del M5s. E il sondaggio anti-casta sparisce dal web

Focus

Il popolo di Facebook reagisce in maniera ironica al sondaggio-propaganda dei Cinque Stelle, che però non la prendono bene

È giallo sul ‘sondaggio fantasma’ del M5S sui vitalizi. Sulla pagina Facebook del Movimento era infatti comparso un ‘match’ tutto social tra la delibera presentata dal presidente della Camera, Roberto Fico, e la protesta degli ex parlamentari, pronti a fare ricorso contro il taglio dell’assegno vitalizio e il ricalcolo delle pensioni. Questo sondaggio è però sparito dopo che a vincere, clamorosamente, era stata “la casta”, come l’aveva definita la comunicazione cinquestelle.

Da alcuni screenshot presenti in rete, e diffusi da diversi esponenti dell’opposizione, le facce di Bertinotti, Cirino Pomicino, De Mita e D’Alema avevano ottenuto oltre il 60% dei consensi dei partecipanti al contest Facebook, battendo così Fico, fermo al 37. Post e risultati, però, sono spariti dalla pagina M5S.

Una trovata che doveva essere propagandistica e che invece si è rivelata un boomerang per i 5 Stelle, che, rimuovendo il post, non hanno dimostrato la stessa ironia mostrata dai partecipanti.

Vedi anche

Altri articoli