X

Zingaretti incontra i segretari regionali: “Avanti con la Costituente delle idee”

“Oggi con i segretari regionali e delle grandi città rilanciamo opposizione e alternativa. Nella manovra economica vogliamo: più ambiente, meno tasse sui salari bassi, più scuola e formazione, difesa della sanità, rilancio degli investimenti”. Con queste parole il segretario Nicola Zingaretti ha presentato l’incontro con i rappresentanti dem dei territori.

Si tratta di una nuova tappa propedeutica alla costruzione dell’alternativa ai gialloverdi. Perché è proprio questo il fine ultimo del Pd, ha ribadito Zingaretti: mettere in piedi una proposta di governo solida e alternativa a quella attuale.

“La Costituente delle idee è il pilastro per costruire l’alternativa”, ha sottolineato il segretario dem. Non solo, quindi, scardinare la maggioranza gialloverde, ma costruire soprattutto un percorso in cui raccogliere idee insieme ai militanti e ai rappresentanti del territorio.

Oggi si è parlato principalmente del modo in cui la Costituente delle idee verrà riempita di contenuti, chiamando a raccolta tutte le strutture territoriali: all’orizzonte ci sono circa 450 feste dell’Unità, fondamentali per definire l’agenda di alternativa al governo.

“L’idea di questi incontri sempre più frequenti – sottolinea il coordinatore della Segretaria dem, Marco Miccoli – è quella di stimolare a aprire un percorso di interlocuzione e dibattito con il territorio e con gli elettori. Nel frattempo stanno arrivando anche migliaia di proposte dal territorio. Insomma, siamo in una fase di ascolto molto importante. E tutte queste iniziative sono propedeutiche all’alternativa di governo”.

Nell’incontro di oggi si è parlato anche del tema caldo dell’autonomia differenziata. Ed è significativo che se ne sia parlato in una riunione con tutti i territori. Il messaggio che se ne trae (anche ascoltando parte degli interventi) è che il Pd voglia mantenere unita l’Italia nel rispetto delle autonomie, un approccio ben diverso dall’Esecutivo gialloverde (si veda il metodo delle regioni del Nord a guida Lega).

Un altro tema presente nella riunione di oggi è stato il clima e la sostenibilità ambientale. In pratica è stato ricordato a tutte le strutture territoriali la raccolta firme del Pd sullo stato di emergenza climatico.

Inoltre, durante l’incontro, è stata anche sottolineata l’apertura dei vari forum del Partito democratico, che via via stanno prendendo forma. “Insomma – ha evidenziato Miccoli – sta prendendo corpo il progetto messo in campo da Zingaretti, ideato con la piattaforma congressuale e presentato nell’Assemblea nazionale”.

Articolo originale

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti contenuti in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie.