X

Il coraggio di cambiare

Dopo l’Olanda, dopo l’Austria, anche la Francia ha detto no alla destra populista e xenofoba. La conferma che c’è un’E u ro p a democratica che rifiuta muri e paure, si unisce in nome dei valori di una società aperta e inclusiva, considera l’integrazione europea come luogo e spazio irrinunciabile per qualsiasi politica di innovazione, di giustizia e di riforme.

Articolo originale

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti contenuti in linea con le tue preferenze. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all’uso di tutti i cookie.