La politica per passione: la strada giusta per la sinistra riformatrice

Opinioni

E’ tempo di chi si spende personalmente per il bene dei cittadini, in particolare di quelli più bisognosi

A distanza di alcuni giorni dall’esito referendario, anche se a bocce ancora in movimento, è d’obbligo una riflessione interna al PD. Come spesso accade nei momenti più difficili ora tutti hanno la ricetta (del giorno dopo), tutti trovano il cantiere (per la nave con le falle), tutti gridano al cambiamento (stando fermi ad aspettare). La politica è fatta da idee ma soprattutto da uomini e donne.

Gli stessi che magari si sono gettati nell’agone referendario, tralasciando impegni politici e/o rapporti con i cittadini, o che magari non si sono prodigati nei territori non profondendo energie utili alla veicolazione corretta dell’attività del governo e del segretario, o che magari si sono impegnati per ritagliarsi solo uno spazio personale per il futuro. Ed allora risulta quasi ovvio l’allontanamento da giovani, poveri, sud.

Il percorso intrapreso da Renzi, da smussare anche nei modi, in maniera da farlo sentire più vicino ai cittadini, è l’unica speranza per un Paese grandioso ed allo stesso tempo difficile. La spinta riformatrice del segretario è l’unica ancora di salvezza della sinistra italiana, pur se in contrasto con la parte nostalgica e conservatrice. Ma ora non è il tempo della resa dei conti, non è il tempo dei pontificatori, non è il tempo di rinnovati ed inutili unti dal Signore, non è il tempo dei veri o presunti yes man.

È il tempo solo degli uomini e delle donne che credono nella Politica per passione senza calcoli per il proprio futuro, è il tempo di chi lavora nei propri ambiti credendo semplicemente in ciò che fa, è il tempo di chi si spende personalmente per il bene dei cittadini, in particolare di quelli più bisognosi, è il tempo di chi rispetta i numeri democratici dei congressi e delle scelte. Ma questo varrà solo se il PD sarà identificato, da tutti noi, come un partito di sinistra riformatrice. E se non fosse così? Una risata ci seppellirà!

Vuoi ricevere Democratica sulla tua email?

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Ricevi le notizie di Democratica una volta al giorno direttamente nella tua email.

Vedi anche

Altri articoli