Ruffilli, quell’idea moderna del cittadino-arbitro

In un saggio del 1987 Ruffilli descriveva la situazione italiana come un’anomalia negativa. Da quel testo provengono alcune delle idee poi riprese nella legge del 1993